Il gatto e la volpe insieme, per condividere la cena


Il gatto e la volpe insieme, per condividere la cena

Gatto e volpe mangiano insieme a Como

La volpe ogni sera, all’ora di cena, per circa sei mesi si è presentata in una villa di Como, mangiava insieme al gatto e poi andava via. È successo in casa Gigliotti, in cui per circa sei mesi una volpe arrivava tutte le sere, in cerca di cibo, prima solo quando era buio fitto, poi con il passare del tempo anche al tramonto. Era talmente in confidenza con la famiglia da presentarsi prima che calasse del tutto il sole. Il gatto e la volpe condividono, il pasto dalla stessa ciotola: le foto testimoniano proprio la bizzarra amicizia fra i due animali.

gatto e volpe

Cosa mangia la volpe e il gatto

La famiglia metteva da parte per la volpe: pasta, mele, pere e soprattutto asparagi, che a quanto pare le piacevano molto. Il giardino ospitava i due gatti del signor Gigliotti e mentre il maschio appare imperturbabile alle visite della volpe, la femmina era più territoriale. Voleva vedere cosa ci fosse da mangiare per la volpe in modo che lo mangiasse anche lei. Tra Gigliotti e la volpe si era instaurato un rapporto di fiducia reciproca: lei si lasciava fotografare e accettava persino qualche carezza. Poi, purtroppo, improvvisamente le visite della volpe si sono interrotte, le ultime volte che l’animale si era presentato in villa mostrava un problema alla zampa posteriore e un’evidente zoppia tanto che Gigliotti avrebbe voluto al più presto trovare il modo di prenderla e portarla dal veterinario. La volpe però non ha più fatto ritorno in giardino.

volpe a como

La volpe, caratteristiche e curiosità

Le volpi sono mammiferi presenti in tutto il pianeta, vivono in quasi tutti i continenti e ambienti. Questo è stato possibile perché ogni razza si è sviluppata, in modo diverso, per adattarsi a un determinato tipo di habitat. La volpe appartiene alla famiglia dei canidi: quindi è un lontano parente di lupi e cani. Sono animali carnivori, molto intelligenti, trovano sempre il modo per entrare di soppiatto in pollai e negli allevamenti delle fattorie, riuscendo a cacciare senza sforzarsi troppo. A differenza dei lupi, le volpi preferiscono cacciare da sole e di solito non formano branchi, per non dare nell’occhio.

Le razze delle volpi

Le caratteristiche fisiche cambiano a seconda della razza, anche se possiamo generalizzare e dire che hanno in comune orecchie triangolari, molto grandi in proporzione alla loro testa e una coda soffice e spessa, ricca di pelo. Questa serve da vero e proprio timone, durante la corsa, ma anche come strumento per ingannare eventuali predatori di taglia più grande. La volpe comune è la razza di questa specie che conosciamo meglio. Viene anche chiamata “volpe rossa” per via del colore del suo manto, anche se in realtà può avere più colori, dal marrone al grigio. È possibile trovare le volpi rosse in tutto l’emisfero settentrionale del pianeta, sebbene sia stata anche introdotta artificialmente in Australia. Può vivere nelle foreste, nei prati, nella tundra alpina e persino nelle zone costiere.
Tra le razze più particolari citiamo il fennec, la volpe artica, la volpe grigia, volpe argentata, vulpes vulpes.

volpe artica
, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.